Si sente sempre più spesso parlare della teoria del game-based-learning e degli Exergames.

Le ragioni che motivano l’esponenziale crescita di popolarità degli Exergames dipendono principalmente dalle abitudini e dallo stile di vita di oggi, quindi dalla sedentarietà e dalle relative conseguenti patologie correlate (arteriosclerosi, ipertensione, colesterolo, osteoporosi, obesità e sovrappeso), così come l’influsso che la tecnologia ha sulla società e sulla nostra vita quotidiana.
Già diversi studi hanno confermato la notevole utilità degli Exergames, in particolare riferiti all’età evolutiva e al miglioramento degli aspetti cognitivi negli anziani: è chiaro che il loro potenziale è a dir poco enorme.

Vediamo insieme come gli Exergames possono aiutare la nostra salute.

 

Cosa sono gli Exergames?

exergame footlabExergame deriva da Exercise-gaming ed è il termine che viene utilizzato per definire il connubio tra il supporto virtuale visivo e grafico dei videogiochi con un vero e proprio esercizio fisico. 
Gli Exergames si differenziano dai videogiochi classici per la tipologia di interazione: non più solo la classica interazione occhio-mano, ma tutto il corpo diventa lo strumento con cui impartire i comandi di gioco.

 

Quali sono i benefici degli Exergames?

Sfruttando il meccanismo di rinforzo positivo, nella gratificazione provata nel raggiungimento di un obiettivo, l’Exergame trova nella pratica del gioco interattivo e divertente il suo strumento principale con il quale far svolgere attività fisiche anche faticose.
I benefici che si hanno con l’Exergame sono:

  • Creare un clima sicuro per l’apprendimento

  • Dedicare scenari mirati al singolo utente utilizzatore, con livelli di diverse difficoltà, dal più semplice al più complesso

  • Enfatizzare i feedback

  • Mettere corpo e mente in forte relazione.

 

Per chi sono indicati gli exergames?

Pur essendo i giovani i più predisposti alle interazioni tecnologiche, i fruitori di questa metodica risultano essere utenti di ogni età, dal bambino in età evolutiva, all’anziano che viene stimolato al movimento in maniera divertente, traendone innumerevoli benefici. 
Gli exergames sono anche un efficace strumento per indurre i più piccoli a svolgere attività fisica con regolarità, oltre ad essere un valido alleato nella prevenzione, cura e trattamento dei paramorfismi e dismorfismi che possono colpire l’età evolutiva.

 

Foot Lab e gli Exergames con Bobo PRO

Consapevole delle potenzialità della teoria del game-based-learning applicata all’ortopedia e all’analisi del movimento, Foot Lab propone attività specifiche attraverso l’applicazione degli Exergames, per bambini, adulti ed anziani. In particolare, viene utilizzata Bobo PRO, una tavoletta di allenamento che trasforma i tradizionali dispositivi di bilanciamento in piattaforme interattive. 
Questa tecnologia aumenta notevolmente il coinvolgimento dell’utente consentendo misurazioni specifiche che forniscono indicazioni oggettive rispetto ai percorsi di apprendimento intrapresi.

 

> Leggi la scheda tecnica di Bobo PRO

 

Cos’è Bobo PRO e come funziona

 

Riabilitazione

Rappresenta un valido complemento nella prevenzione, cura e trattamento delle patologie dell’apparato muscolo-scheletrico nonché nella rieducazione post-chirurgica. Costituisce inoltre un efficace supporto nella rieducazione posturale perchè tonifica la muscolatura antigravitaria.

 

Bambini

Grazie alla sua interattività, Bobo PRO consente di coinvolgere attivamente i bambini e intervenire, sia in fase di prevenzione che di cura e trattamento, sui paramorfismi e dismorfismi che possono colpire l’età evolutiva, sia alterazioni posturali della colonna vertebrale che del piede.

 

Anziani

Costituisce un training coinvolgente che stimola la capacità di concentrazione.
Mediante l’allenamento del sistema propriocettivo e l’evocazione delle reazioni paracadute, permette di migliorare l’equilibrio riducendo in tal modo il rischio di cadute e conseguenti lesioni, stimolando la componente cognitiva.

 

Sport

Consente di proporre schede di allenamento personalizzato la cui variabilità e interattività garantiscono la compliance dell’atleta. Nello sportivo allenare la coordinazione, l’agilità e il sistema propriocettivo consente di tonificare la muscolatura di stabilizzazione profondo riducendo così il rischio di infortunio.

 

Misurazione

Durante la sessione di allenamento vengono raccolti i relativi dati e automaticamente trasformati in dettagliati report per ulteriori analisi cliniche.

 

 

> Vuoi saperne di più? Contattaci!